Pagine

giovedì 3 luglio 2014

Una quotidiana guerra

Via FFFound
Se c'è una battaglia che faccio mia è quella contro l'arroganza. Ed è una quotidiana guerra con la razionalità, perché tanto, si sa, il mondo è pieno di gente che se la canta e se la suona con grande convinzione, e abbatterli a suon di ciabattate di umiltà diventa una roba per folli sognatori. Comunque, essendo italiana all'estero, uno dei casi più eclatanti e frequenti che mi vede impegnata nella lotta riguarda la protezione della dignità della nostra lingua. La conversazione con lo straniero arrogante che si crede a torto poliglotta va in genere così:
In lingua straniera:
- Ah, ma sei italiana?
- Si, si
- Pippone su quanto è bella l'Italia
- Ok
- Pippone su quanto è buono il cibo italiano
- Ok
- Ah, comunque io parlo italiano
- Assì?
- Si. Io parlo italiano, so l'Italiano, è una lingua talmente facile!
- Vabbè, allora dai, dimmi pure in italiano...
In Italiano:
- Si, vede, talliano lengua simply pecchè parla como espagnolo. Io aprèndito easilmente quando amigo portato su vacanza two volte a Itallia, mangiava muy bueno, pizza. Io parla, tu no credivi!
- Ehm... e dove sei stato?
- Io detto mangiat pizza. Tu che andi?
- Come dici?
- Io detto andi!
- Andi?
- Tu no capisce italiano, ah ah ah!
-.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...