Pagine

giovedì 6 giugno 2013

Vado a vivere in monastero


via FFFFound.com
Non sono stata folgorata sulla via di Damasco, né sono in preda a un forte delirio mistico. Anzi. 
La mia entrata in monastero ha lo stesso sapore della conversione dei moriscos di Granada ai tempi dei re cattolici: tutta facciata. La realtà, come sempre, è prosaica e schietta: ci hanno cacciati di casa  (chissà come mai non mi stupisco) e l'unico posto in cui sono riuscita a trovare rapidamente una sistemazione di emergenza è appunto un convento. Giuro, è tutto vero.
Inizia l'era dell'ora et labora: saro' tutta ufficio e monastero, diciamo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...