Pagine

domenica 17 febbraio 2013

Il silenzio del supermercato la domenica

Sguardi di intesa tra facce stravolte.  Dress code appena un gradino al di sopra di pigiama e ciabatte. Casalinghe alla ricerca dell'ingrediente mancante. Giovani con lo sguardo perso tra gli scaffali dei cereali. Silenzio. Uscire di casa all'alba delle 11 di una tranquilla domenica con la scaltrezza di uno zombie, in una lotta alla sopravvivenza che spinge ad abbandonare la comoda alcova per rifornirsi di generi di prima necessità, nel mio caso acqua frizzante e caramelline gommose a forma di animale, personalissima  ricetta ® per superare brillantemente ogni sintomo di una nottata epaticamente impegnativa, può diventare un'esperienza di coesione sociale in cui trovare un senso di familiarità e normalità, scambiandosi sorrisi di cortesia nella chilometrica coda alla cassa, con la faccia di chi sa che anche una parola sarebbe di troppo. Nemmeno la cassiera proferisce verbo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...