Pagine

giovedì 1 marzo 2012

Il sonno da ufficio

Dopo un lauto pranzo a base di schiscetta riscaldata, un caffè-brodaglia e un latte caldo che mi ha dato il colpo di grazia, sono pronta ad affrontare il pomeriggio in ufficio.
Ad occhi aperti e con una mano sul mouse, sperimento le nuove frontiere del sonno viglile.

3 commenti:

Giappone Mon Amour ha detto...

Ed io sperimento le frontiere della veglia sonnolenta. Notte che cala. ^^

P.S. Ma e' proprio necessario il codice numerico per i commenti? Io lo trovo insopportabile...

Mc Marenn ha detto...

Baguette e un espresso serré non aiutano, la schiscetta preparata in casa è sempre meglio...
ps. il captcha dipende dalla piattaforma ;-)

taral ha detto...

Porca miseria! C'è il codice numerico?!! Io non lo vedo! Proverò a toglierlo!
Veglia sonnolenta, mi piace!:-D

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...