Pagine

giovedì 1 marzo 2012

Il sonno da ufficio

Dopo un lauto pranzo a base di schiscetta riscaldata, un caffè-brodaglia e un latte caldo che mi ha dato il colpo di grazia, sono pronta ad affrontare il pomeriggio in ufficio.
Ad occhi aperti e con una mano sul mouse, sperimento le nuove frontiere del sonno viglile.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...